foto Riserva naturale orientata Sughereta di Niscemi Home - Nei dintorni

Riserva naturale orientata Sughereta di Niscemi


La Riserva naturale orientata Sughereta di Niscemi una area naturale protetta della Regione Siciliana, istituita nel 1997.

La Sughereta di Niscemi , assieme al Bosco di Santo Pietro di Caltagirone, il residuo di quella che un tempo era la pi grande sughereta della Sicilia centro-meridionale.

Negli anni duemila all'interno della riserva naturale era stata prevista l'installazione del Naval Radio Transmitter Facility (NRTF), una delle quattro stazioni a terra del Mobile User Objective System (MUOS), un sistema di comunicazioni satellitari (SATCOM) ad altissima frequenza (UHF). Un largo movimento NOMUOS si sviluppato a Niscemi e in Sicilia.

La pianta simbolo della riserva, la quercia da sughero (Quercus suber), tuttora abbastanza diffusa, con esemplari anche di notevoli dimensioni, e da vita, insieme a lecci (Quercus ilex) e roverelle (Quercus pubescens), a lembi residui di foresta mediterranea sempreverde.

Tra i mammiferi pi comuni nel territorio della riserva vi sono il coniglio, il riccio, la donnola, la volpe, il ghiro e il quercino.

Numerose le specie di uccelli nidificanti tra cui la poiana, il colombaccio, il cuculo, la ghiandaia, il barbagianni e il gruccione, l'upupa.

Tra i rettili ricordiamo il gongilo, il colubro leopardino e la vipera comune.

Molto ricca anche l'entomofauna comprendente, tra le altre, numerose specie di farfalle (Limenitis reducta, Zerynthia polyxena, Lasiocampa quercus, Gastropacha quercifolia) e coleotteri (Carabus famini, Cerambix velutinus).



Riserva naturale orientata Sughereta di Niscemi




Share page: