star star star
BED AND BREAKFAST BAOBAB
Via Sant'Antonio 16 traversa via Roma
94015 Piazza Armerina (EN) SICILIA

Tel: +39 333 8285730
E-mail: info@bb-baobab.it

Prenotazioni


Miglior Prezzo Garantito!
PRENOTA SUBITO





bed and breakfast piazza armerina fanpage
Share page:

sicilia

Piazza Armerina, base ideale e strategica per un Tour completo della Sicilia!


Home > Nei dintorni

PATRIMONIO UNESCO LE CITTÀ DELLA VAL DI NOTO


Le città Tardo Barocche del Val di Noto

“Io conosco ogni angolo, ogni pietra di questo luogo, le scalinate segrete che si infilano fra le case e sbucano sull’alto del monte, i minuscoli cortili, le antiche strade settecentesche, le fontane…” (Giuseppe Fava)

Le otto città della Sicilia sud orientale (Caltagirone, Catania, Militello Val di Catania, Modica, Noto, Palazzolo Acreide, Ragusa e Scicli) furono ricostruite dopo il 1693 sopra o nelle vicinanze dei resti di quelle distrutte nello stesso anno dal terremoto. Rappresentano il risultato di un considerevole impegno collettivo condotto con successo e con risultati architettonici e artistici di alto livello. Vincolate allo stile tardo Barocco dell’epoca, esse sono un unicum per le importanti innovazioni apportate nel campo della pianificazione e della progettazione urbanistica.

Iscrizione  alla Lista del patrimonio Mondiale Unesco:Budapest (Ungheria), 24-29 giugno 2002
Criteri di iscrizione
(i): questo gruppo di città della Sicilia sudorientale fornisce rimarchevole testimonianza dell’esuberante genialità espressa nell’arte e nell’architettura del tardo barocco;
(ii): le città del Val di Noto rappresentano l’apice e la fioritura finale dell’arte barocca in Europa;
(iv): l’eccezionale qualità dell’arte e dell’architettura del tardo barocco del Val di Noto si fonda sulla sua omogeneità geografica e cronologica, nonchè sulla sua abbondanza, risultato della ricostruzione dopo il terremoto che distrusse l’area nel 1693;
(v): le otto città della Sicilia sudorientale incluse nell’iscrizione, caratteristiche del modello di insediamento e delle forme di urbanizzazione dell’area, sono costantemente soggette al rischio di terremoti e delle eruzioni dell’Etna.

da sitiunesco.it




patrimonio unesco le città della val di noto





[ Privacy | Cookie | Tag | Site Map | © Copyright | Credits ]
Realizzazione siti web & Web Marketing anyweb consulting pisa powered by Piazza Armerina & Hotels Web